E tutto ebbe inizio…

Silenzio in Sala… Si prega di spegnere i cellulari… Lo spettacolo, sta per iniziare!

Ogni volta che si arriva a questo punto, sembra che il tempo quasi non sia passato. Sembra ieri l’inizio delle prove…. Sembra ieri, che qualche avventuroso avanguardista studi di ferite e trucchi… Sembra ieri che si cominciasse a parlare di percorsi e stazioni, ieri che si facessero i conti per far quadrare il tutto, ieri che si scherzasse sulla fatica degli ultimi giorni…. ed ecco, che ad un tratto, anche l’ultima ora si sta rapidamente erodendo.

Fatica, risate, impegni, pensieri, dispiaceri e felicità arrivano al dunque quasi fosse un momento inaspettato e si fanno proemio di qualcosa che tutto ad un tratto, come ogni anno, a ripetere la tradizione, ci si rende conto essere una macchina organizzativa enorme che si muove grazie al volontariato e all’impegno di tantissimi.

U Passiu Santu, nel suo significato più collettivo, è pronto a raccontarvi di “patimenti, lamenti e peni”, è pronto a dimostrare ancora una volta la sua straordinaria capacità di emozionare innanzitutto gli attori i cui volti saranno coperti di lacrime quando, su tutti, un Figlio incontrerà una Madre, e di riflesso le migliaia di cuori che pur guardando e ascoltando dialoghi sempre uguali, battono all’unisono dinnanzi a una storia che da millenni narra del Salvatore del Mondo.

Sono ore intense quelle che ci attendono. Momenti di sconvolgente emozione aspettano gli spettatori! Attimi di fugace misticismo accompagneranno i cuori, Baleni d’amore giungeranno alle menti degli istanti, Lampi di tremenda tragedia basiranno le convinzioni dei più convinti… emozioni contrastanti veicolate da un linguaggio arcaico e inspiegabilmente attuale, da versi semplici che segnano il ricordo, da uomini e donne, a volte li per caso, che credono convintamente in ciò che fanno e legati da amicizie, impegno e devozione hanno “donato” le loro notti insonni, i loro pomeriggi tra la carta e la cera, le loro serate simili a summit progettuali, per mettere in scena quanto di più straordinario vi è nella storia umana.

Non ci è dato di dire altro per ora.

Signore e Signori, la serata è meravigliosa, il cielo terso e la temperatura mite, la storia nel suo “duemiladiciassettesimo” anno si ripete, ora fate silenzio….

“U PASSIU SANTU” – La Tragedia che salvò il Mondo… ha inizio!

Copyright © Associazione Culturale 'U Passiu Santu'