Buccheri (C.A.P. 96010) dista 161 Km. da Agrigento, 132 Km. da Caltanissetta, 59 Km. da Catania, 107 Km. da Enna, 155 Km. da Messina, 268 Km. da Palermo, 37 Km. da Ragusa, 52 Km. da Siracusa, alla cui provincia appartiene, 334 Km. da Trapani. Il comune conta 2.606 abitanti e ha una superficie di 5.743 ettari per una densità abitativa di 45 abitanti per chilometro quadrato. Sorge in una zona collinare interna, posta a 820 metri sopra il livello del mare. È un centro prevalentemente agricolo, ove le colture principali sono le olive, le nocciole, i cereali, gli agrumi, il sughero. Si registra inoltre la presenza di allevamenti di bovini ed ovini.
Secondo studi filologici, il nome deriva dall'arabo Bukir, che significa allevamento di buoi. L'originario nucleo si costituì nell'alto Medioevo intorno al castello.
Distrutto dal terremoto del 1693, il centro fu poi ricostruito in una zona più pianeggiante, secondo un impianto barocco.
I monumenti più importanti sono la chiesa di S.Maria Maddalena, la chiesa di S.Antonio Abate, la Fontana dei Quattro Canali costruita nel sec. XVI in pietra lavica, i ruderi del Castello e la Grotta di S. Nicola.


Copyright © Associazione Culturale 'U Passiu Santu'